.
Annunci online

  francescofilipponi [ "..Il bello dei politologi è che, quando rispondono, uno non capisce più cosa gli aveva domandato." Indro Montanelli ]
         

News

 
 

Radio

 
 
 
 
 
 
 
 


31 luglio 2016

Torneo di calcio 2016 in memoria di Don Antonio Pauselli

E'in corso di svolgimento presso il campo di calcetto sottostante la parrocchia Nostra Signora di Fatima a Gabelletta, la quarta edizione del torneo di calcio a cinque in memoria di Don Antonio Pauselli, parroco della comunità dal 2000 al 2011, venuto a mancare nel 2012. Il torneo per questa edizione si suddivide in due categorie junior e senior, ovvero una prima parte riguarderà le partite dei ragazzi dai 12 ai 15 anni, poi sarà la volta dei più grandi. Al torneo, organizzato in collaborazione con l'amministrazione comunale di Terni, partecipano molte squadre provenienti da quartieri diversi. Il 6 agosto alle 20.30 ci sarà la finale della categoria junior e a seguire la premiazione.




permalink | inviato da francesco filipponi il 31/7/2016 alle 19:14 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa



30 maggio 2013

PEER TOURING AL CASAGRANDE - CESI!

All’istituto ‘Casagrande Cesi’ di Terni mercoledì mattina, nell’auditorium dell’istituto, si è tenuto il convegno ‘Educare alla solidarietà…si può’ a siglare il traguardo del terzo anno di realizzazione del progetto ‘Peer tutoring’, condotto dall’istituto in stretta collaborazione con alcune delle maggiori associazioni di volontariato del territorio. Raccoglie le adesioni di quanti tra i giovani desiderano mettere a disposizione parte del loro tempo libero in un ventaglio di attività di volontariato. Dall’affiancare e seguire le matricole delle prime classi o sostenere i compagni in difficoltà in attività pomeridiane di studio, all’assistenza a turno nel servizio mensa della Caritas. Oppure l’attività di socializzazione per ragazzi disabili e l’aiuto nei compiti a bambini stranieri e ragazzi dislessici. Fino alla formazione di un gruppo di giovani donatori di sangue con l’Avis.




permalink | inviato da francesco filipponi il 30/5/2013 alle 8:21 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa



25 novembre 2010

ANCHE A PERUGIA I RICERCATORI SALGONO SUL TETTO DELLA MENSA DI VIA PASCOLI!

Sale sul tetto della mensa di via Pascoli la protesta nazionale organizzata dalla Rete 29 Aprile. Un atto estremo per fermare il Ddl che distruggerà l’università pubblica, lo definisce Enza Caruso, ricercatrice in Scienze delle Finanze, sul tetto insieme ad Andrea Capotorti, ricercatore della facoltà di Matematica, e ad un gruppo di studenti appartenenti all’Onda e al Movimento studentesco. E’ una questione di compatibilità costituzionale del Ddl con la sessione di bilancio. Il maxi emendamento sull’Università non è ancora stato percepito. Vengono tagliati 301 milioni rispetto al 2010 e 583 milioni di euro rispetto al 2009 e l’aumento sarebbe in definitiva un trucco contabile. Critici i commenti dei ricercatori nei confronti della Crui, la Conferenza dei rettori delle Università italiane. La Crui non ha preso posizione durante le proteste e ora spinge per l’accelerazione dell’approvazione. E’ già iniziata l’opera di normalizzazione, stanno facendo piani per l’offerta formativa affinchè tutto torni come se nulla fosse. Ma qualcosa nell’università pubblica è proprio cambiato. Ed è innegabile che le conseguenze non tarderanno ad arrivare. Di questo ne sono convinti gli studenti saliti sul tetto insieme ai ricercatori. Sappiamo bene che il Ddl Gelmini oltre ai ricercatori colpisce anche noi studenti. A umiliare l’università pubblica sarebbe soprattutto l’accentramento dei poteri nel Cda, la precarietà del corpo docenti e quel processo di aziendalizzazione in atto oramai da molto tempo. Sintomi e presupposti di un fallimento iniziato, secondo gli studenti, con il tre più due, che obbliga alla prosecuzione e spalma in due gradi quello che prima era patrimonio di un'unica laurea.




permalink | inviato da francesco filipponi il 25/11/2010 alle 9:31 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa



13 novembre 2010

MADRE DI TUTTE LE SCUOLE FESTEGGIA I SUOI 150 ANNI..!




permalink | inviato da francesco filipponi il 13/11/2010 alle 9:12 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa



11 novembre 2010

IL 24 NOVEMBRE RICORRONO I 150 ANNI DEL F. CESI DI TERNI...!




permalink | inviato da francesco filipponi il 11/11/2010 alle 0:50 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa



23 febbraio 2010

LA POLEMICA SUL TELEVOTO NEL DOPO SANREMO..!

Dilagano le polemiche sull'esito del televoto a Sanremo e, soprattutto, sull'incredibile canzone del trio con Pupo e il principe Emanuele Filiberto, arrivati inopinatamente alla finalissima, dopo essere stati esclusi dopo la prima serata.
Lo stesso è successo anche col vincitore, Valerio Scanu, "ripescato" e portato poi ai trionfi della edizione numero 60 del Festival della canzone italiana. Il sospetto è che qualcuno sia riuscito ad acquistare in blocco un numero enorme di televoti per far andare avanti e vincere il cavallo su cui aveva puntato. Così la Guardia di finanza è intervenuta e ha sequestrato i tabulati delle chiamate e degli sms attraverso cui il pubblico di Sanremo ha votato. La denuncia è partita dal Codacons e dall'Associazione utenti radiotelevisivi che hanno coinvolto la Guardia di Finanza e l'Agcom, l'Autorità di garanzia per le comunicazioni. Un intervento necessario per "escludere che si tratti di utenze collegate ad agenzie specializzate", e per verificare se "le società private che gestiscono il televoto abbiano interessi o rapporti economici con alcuni dei partecipanti alla gara". Lele More è un manager molto discusso, ma tutto gli si può contestare tranne il fatto di essere ben addentro ai meccanismi del mondo dei reality e dei concorsi in tv.
E Strisca la notizia per questo è andata a intervistarlo, mandando in onda le sue "profezie" il 19 febbraio, venerdì scorso, cioè alla vigilia della burrascosa conclusione del Festival. Lele Mora si sofferma, con dovizia di particolari, su come si possono comprare "pacchetti di voti" presso i call center, per "aiutare" il succeso di un personaggio o di un artista.




permalink | inviato da francesco filipponi il 23/2/2010 alle 0:53 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa



23 gennaio 2010

IL CORSO PROGRAMMATORI E'SALVO..!

Una buona notizia: il corso programmatori è salvo..! Si apprende dal parere favorevole della VII commissione della Camera dei Deputati (durante la seduta del 21 gennaio 2010 al decreto del Presidente della Repubblica recante regolamento concernente la revisione dell'assetto ordinamentale, organizzativo e didattico dei licei.




permalink | inviato da francesco filipponi il 23/1/2010 alle 11:40 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa



10 ottobre 2009

CURIOSITA': IL TESCHIO TROVATO NEL FAMOSO BUNKER NON E’ QUELLO DI HITLER...!

Nuovi dubbi sulla morte di Adolf  Hitler. Il presunto teschio del Fuhrer, conservato in Russia apparterrebbe a una donna. Lo ho rivelato giorni fà il quotidiano britannico “The Sun” precisando che la scoperta è stata fatta da un archeologo statunitense che ha potuto studiare i resti di Hitler conservati negli archivi di stato russi. Fino ad oggi gli storici hanno sempre affermato che il capo del Terzo Reich, 56 anni, si sia suicidato ingerendo prima una pillola di cianuro e poi sparandosi un colpo d’arma da fuoco alla testa, il 30 aprile 1945, nel bunker della cancelleria a Berlino. Quando i soldati dell’Armata Rossa entrarono nell’edificio trovarono i resti bruciati di Hitler, della compagna Eva Braun, 33 anni, e di alcuni generali nazisti e li portarono in Russia. Tra i vari reperti c’era anche parte di un cranio con un foro di proiettile che venne attribuito al Fuhrer. Nel 1970 il Kgb decise di cremare i resti trovati nella cancelleria di Berlino tranne l’osso mandibolare e il frammento della calotta cranica che si supponeva appartenessero ad Hitler. Ma nei mesi scorsi, Nick Bellantoni dell’università del Connecticut, ha avuto il permesso di analizzare i resti recuperati a Berlino nel 1945, tra cui parte del sofa macchiato di sangue che si trovava all’interno del bunker. Lo studioso americano ha scoperto che il frammento del cranio appartiene a una donna molto più giovane di Hitler. “L’osso sembra essere molto sottile, potrebbe appartenere a una donna di età compresa tra i 20 e i 40 anni”, ha detto Bellantoni, sottolineando che il frammento di cranio potrebbe essere di una terza persona “perché non c’è nessuna indicazione che Braun si sia sparata o sia stata raggiunta da un colpo d’arma da fuoco”.




permalink | inviato da francesco filipponi il 10/10/2009 alle 13:6 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa



15 settembre 2009

AUGURI E IN BOCCA AL LUPO A TUTTI I RAGAZZI CHE OGGI HANNO COMINCIATO LA SCUOLA TERNI..!

Oggi è suonata la campanella per i 27.819 studenti del Ternano. Oggi prende il via l’anno scolastico 2009/2010 che, tuttavia, per molte scuole è stato anticipato di alcuni giorni usufruendo delle libertà lasciate dall’autonomia scolastica. Progetti di matematica e informatica, iniziative per mettere in rete scuole di diverso ordine e grado e tanto altro ancora. All’Ipsia “Sandro Pertini” il nuovo anno è stato aperto all’insegna della collaborazione con la Confapi di Terni, collaborazione che dovrebbe essere presto estesa anche all’Itis “Allievi”. Al “Casagrande”, dove gli esami di riparazione sono stati conclusi prima che in tutte le altre scuole della città, due delegazioni di studenti dell’indirizzo alberghiero hanno dato il via ai lavori di questo nuovo anno con un viaggio di solidarietà verso gli sfollati d’Abruzzo. E ancora, al liceo scientifico “Donatelli” e a tutte le scuole che sono in rete con la capofila già ci si accinge a dare il via la progetto Realmath. Più nel dettaglio saranno 8.623 gli studenti a rietrare nelle aule delle scuole superiori, 5.815 alle medie, 9.070 alle elementari e 4.311 alle materne.




permalink | inviato da francesco filipponi il 15/9/2009 alle 0:55 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa



26 giugno 2009

ADDIO MICHAEL JACKSON!

Michael Jackson è morto a Los Angeles, colpito da un infarto. Ne ha dato notizia il sito americano "Tmz" In serata era stato trasportato d'urgenza in ospedale per problemi cardiaci. Una ambulanza è stata chiamata alla sua abitazione ed il personale medico avrebbe effettuato un massaggio cardiaco. L'ambulanza è stata chiamata poco dopo le ore 12.00 di Los Angeles all'abitazione del cantante a Holmby Hills. Secondo alcuni testimoni il personale paramedico ha dovuto effettuare un intervento d'emergenza per riattivare il battito cardiaco del cantante. La madre ed alcuni fratelli di Michael Jackson erano pronti a seguire l'ambulanza all'ospedale manifestando grande preoccupazione per le condizioni del cantante. Il decesso sarebbe comunque avvenuto prima del ricovero. La notizia, come detto, è stata data dal sito "Tmz", esperto del settore musicale, mentre i grandi network statunitensi (Cnn e Abc) tacevano sulle sorti del cantante. Fitto mistero sulle ore che avevano preceduto l'annuncio della scomparsa della pop star più diuscussa (e forse amata) degli ultimi anni.




permalink | inviato da francesco filipponi il 26/6/2009 alle 10:29 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


sfoglia     maggio       
 







Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom